Presunta combine in Castelfiorentino – San Miniato Basso, la procura federale archivia il caso

Nessun rilievo a carico della società giallorossa che si era sempre dichiarata estranea ai fatti

Nella giornata di ieri (28 luglio) la Procura Federale si è espressa ufficialmente in merito allo svolgimento della gara Castelfiorentino – San Miniato Basso Calcio del 16 aprile 2022 valevole per il campionato di Eccellenza girone B. Nessun rilievo alla società giallorossa, accusata dal Ponsacco di combine

“Ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 122 del vigente Codice di Giustizia Sportiva – scrive la procura – si comunica che le indagini relative al procedimento in oggetto sono concluse e che, allo stato, non sono emerse fattispecie di rilievo disciplinare. Pertanto, con provvedimento a parte e previa condivisione dello stesso da parte della procura generale dello sport, è stata disposta l’archiviazione del procedimento stesso“.

La società San Miniato Basso Calcio, come comunicato in data 20 aprile, ha sempre dichiarato la propria totale estraneità a quelle che ha sempre definito “gravi illazioni”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.