Fiorentina, buona la prima: ma che papera Radu in pieno recupero

Bonaventura, Jovic e Mandragora stendono un'ottima Cremonese. Cade l'Empoli alla Spezia. In B parte male il Pisa con il Cittadella

Weekend in chiaroscuro per le toscane di serie A e B quello appena concluso.

Tre punti per la formazione di maggior blasone, la Fiorentina, che vince all’ultimo tuffo contro la Cremonese del fucecchiese Massimiliano Alvini. Dopo 16′ il vantaggio di Jack Bonaventura, lasciato tutto solo in area libero di battere Radu su assist di Kouame va pensare a una partita in discesa. Non è così: i grigiorossi impattano con un gran colpo di testa dell’ex Venezia Okereke ma soffrono gli avversari. Jovic al 34′ riporta avanti i suoi e per la Cremonese sembra finita quando Escalante compie un’entrata a piedi uniti su Kouamè lasciano i suoi in dieci.

Nella ripresa la Cremonese non si disunisce: Buonaiuto appena entrato inventa da corner una parabola che beffa Gollini. Il pareggio sembra frastornare i viola. Per i tre punti serve una parabola velenosa di Mandragora e una papera di Radu, fino ad allora decisivo, per il 3-2 finale che permette alla Fiorentina di partire con i tre punti.

Cade, invece, l’Empoli di Zanetti alla Spezia. Sono gli azzurri a fare la partita nel primo tempo e ad arrivare più vicino al gol con Henderson e Bajrami, ma prima della fine della frazione è Nzola a indovinare l’inserimento giusto su assisti di Bastoni. L’Empoli prova la reazione anche con il turnover, ma senza fortuna e perde la prima sfida salvezza della stagione.

In serie B ieri partita altalenante per il Pisa. Nel primo tempo botta e risposta fra il nerazzurro Masucci e Baldini. Nella ripresa è la sagra del calcio di rigore: Baldini fallisce il penalty all’8′ ma sulla ribattuta è ancora calcio di rigore e stavolta l’attaccante non sbaglia. In meno di 10′ il Cittadella cala il poker con l’autorete di Hermansson e un altro rigore stavolta realizzato da Asencio. Dopo lo schiaffo il Pisa reagisce ma è troppo tardi: i gol di Sibilli al 90′ e di Canestrelli all’ottavo di recupero servono solo per le statistiche.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.