Primo test ok per la Kemas Lamipel Santa Croce con Siena foto

Cresce l'attesa per la festa per i 60 anni della società biancorossa in programma sabato (10 settembre)

Emma Villas Aubay Siena – Kemas Lamipel Santa Croce 2-2  (25-17, 21-25, 25-17, 28-30)

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Ricci 5, Bonami (L), Raffaelli 13, Biglino 2, Pinelli 1, Finoli 1, Pereyra 15, Ngapeth 17, Pochini (L), Fontani, Augero, Mazzone 10, Pellegrini. Coach: Montagnani. Assistente: Pelillo.

KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE: Favaro, Brucini, Motzo 15, Colli 5, Maiocchi 13, Acquarone 3, Vigil Gonzalez, Compagnoni 2, Hanzic 9, Gabbriellini (L), Morgese (L), Giovannetti, Truocchio 9. Coach: Mastrangelo. Assistente: Bulleri.

Termina in parità il primo allenamento congiunto della stagione per la Kemas Lamipel Santa Croce. Due set per parte con i padroni di casa di Emma Villas Aubay, scesi in campo con Pereyra in diagonale a Pinelli, Mazzone e Ricci al centro, Raffaelli e Ngapeth in posto quattro, Bonami libero. La risposta ospite: Acquarone play, Motzo opposto, Vigil Gonzalez e Truocchio in posto tre, Maiocchi e Colli in banda, Morgese libero.

Entrati nel corso del match Hanzic (due set) Compagnoni, Favaro, sulla sponda biancorossa, Finoli e Biglino per i padroni di casa. La cronaca: Siena parte forte in attacco, la Kemas fatica in battuta, con qualche errore di troppo compreso quello che chiude il parziale. I locali si affidano spesso a Pereyra, trovando un break importante (19-13) che riescono a gestire fino a fine set. 1-0.

Buona la reazione biancorossa nella seconda frazione. Il trend del servizio si inverte a favore della Kemas, che alza anche in modo importante le percentuali d’attacco, entrando in partita. Il vantaggio è costante, tre-quattro punti, con Maiocchi e Truocchio molto efficaci sul finale. 1-1

Il terzo set segna l’ennesimo ribaltone. L’attacco biancorosso perde un po’ di lucidità e cresce nel frattempo il muro di Mazzone e compagni. La falsa partenza (subito +8 Siena) condiziona il parziale, con la squadra di Montagnani on fire e il sestetto ospite a rincorrere vanamente fino al punto del 25-17 che chiude i giochi. 2-1.

La quarta e ultima frazione è la più spettacolare. La Kemas vola e fa vedere ottime cose nella prima parte, riuscendo ad accumulare un vantaggio notevole grazie anche ad un Motzo piuttosto continuo in fase di attacco. Siena non ci sta e ricuce pazientemente, trovando ordine e costringendo gli ospiti a sbagliare qualcosa di troppo. Raffaelli regala ai senesi il primo match point, la Kemas si salva e la contesa termina ai vantaggi. Il rush finale premia S. Croce, brava e determinata a chiudere 28-30.

Così coach Mastrangelo al termine: “È la prima di tante, iniziamo a capire di che pasta siamo fatti. Vogliamo migliorare il nostro processo di crescita e lavoriamo ogni giorno per questo”.

Intanto avvicina la data di sabato (10 settembre), scelta dalla società biancorossa per festeggiare la ricorrenza dei 60 anni dalla fondazione del club. Nel pomeriggio, la Kemas Lamipel di coach Mastrangelo affronterà un allenamento congiunto con la Ermgroup San Giustino, neopromossa in A3 (alle 17).

In serata, a partire dalle 19, la centralissima piazza Matteotti, a Santa Croce sull’Arno, inizierà a popolarsi di tifosi, curiosi, addetti ai lavori, atlete, atleti e, soprattutto, graditi ospiti. A salire sul palco, per presentare la serata, uno dei big del volley nel settore comunicazione: Lorenzo Dallari, la voce della pallavolo, per Sky Sport e altre prestigiose testate. Scrittore, opinionista, gestisce uno dei portali più curati e influenti, dallarivolley.com, e pubblica dai primi anni Novanta l’apprezzatissima Guida al Volley, bibbia di informazioni e statistiche, una vera “chicca” per gli appassionati. Ad accompagnarlo sul palco sarà Francesco Rossi, addetto stampa e social media manager dei Lupi.

l menù prevede interventi dei rappresentanti della società attuale e degli organigrammi passati, in particolare degli ex presidenti, più rappresentanti delle istituzioni e altri graditi ospiti il cui elenco è ancora in fase di definizione. Il clou sarà rappresentato dalla presentazione della prima squadra Kemas Lamipel, partecipante al campionato di A2 Credem Banca 2022-23, della serie B/Under 19 affidata a coach Pagliai, e di tutte le formazioni del settore giovanile, femminili e maschili. Sul palco anche le società affiliate al Consorzio, una realtà in rapida espansione. Le ragazzine e i ragazzini delle varie Lupi Volley School saranno chiamate a sfilare assieme ai propri dirigenti e tecnici.

Parallelamente al main event, infine, si terrà una conviviale ad invito alla pasticceria Caffetteria Giannini. L’evento si inserisce in un cartellone di manifestazioni e spettacoli che coinvolgerà tutta Santa Croce sull’Arno per ben quattro giorni: da mercoledì (7 settembre) fino a sabatoall’insegna della musica, degli spettacoli per bambini, dello street food, del mercatino e tante altre sorprese.

Santa Croce in Piazza è organizzata da Confcommercio Provincia di Pisa e Centro Commerciale Naturale di Santa Croce sull’Arno con il patrocinio del Comune di Santa Croce sull’Arno; la stessa amministrazione comunale promuoverà in parallelo una rassegna dedicata ai bambini e denominata Instrada con le principali vie del centro storico elette teatro naturale di giochi di magia, spettacoli di burattini e marionette, giochi in legno e quant’altro.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.