Coppa Italia Promozione, San Miniato ancora ko ma a testa alta

La neopromossa di Valori saluta la competizione e mette nel mirino l'esordio in campionato

Urbino Taccola-San Miniato 1-0
URBINO TACCOLA: Bulleri, Lazzerini, Rocchi, Balduini, Anichini, Laniyonu, Taglioli, Cecchi, Nassi, Veli, Bani. A disp.: Batistoni, Oshadogan, Monacci, Desideri, Nordio, Tahiri, Antoni, Pinna. All.: Taccola.
SAN MINIATO: Micheli, Bettarini, Marianelli, Marconcini, Mori, Lamberti, Giani, Guerra, Maccari, Boldrini, Zini. A disp.: Boni, Buhne, Campinoti, Colibazzi, El Makhichni, Faraoni, Nidiaci, Pacciani, Scali. All.: Valori.
ARBITRO: Biagi di Pisa (Smecca di Carrara e Petri di Lucca)
RETI: 41’pt Laniyonu

Stesso marcatore e stesso punteggio dell’andata. Il San Miniato neopromosso cade a Uliveto e saluta la Coppa Italia di Promozione. Ma non c’è rammarico in casa rossoblu: “I ragazzi – dice la società – hanno giocato come all’andata, sempre a testa alta, imponendo a tratti il loro gioco, contro una squadra esperta è pronta a fare un campionato al vertice. Il gol partita è una fotocopia del gol della gara di andata. Punizione laterale, la palla passa tutta l’area fino a trovare il tap-in di un avversario. I ragazzi provano a reagire e creano occasioni, su tutti con Boni che spara alto da buona posizione dopo una splendida serpentina. Serve fare esperienza, serve prendere confidenza con la categoria, ma ci siamo e lavoriamo per farci trovare pronti”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.