“Con Piombino vorrei vedere più solidità”: all’Etrusca il derby con Empoli

San Miniato – Use Computer Gross 77-71 (22-20, 22-21, 16-18, 17-12)

San Miniato: Tamburini NE, Guglielmi, Spatti 21, Iacopini NE, Cipriani 5, Bellachioma 7, Quartuccio, Capozio 5, Venturoli 16, Ohenhen 12, Cautiero, Tozzi 11. All. Marchini, Vice Regoli e Petrolini

Use Computer Gross: Marchioli NE, Giannone 10, Baccetti, Dal Maso 10, Hidalgo 18, Sesoldi 11, Menichetti NE, Nwokoye 3, Mazzoni 2, Cerchiaro 7, Antonini 10. All. Valentino, Vice Elmi e Cappa

Prima uscita ufficiale per l’Etrusca di capitan Capozio che passa il primo turno vincendo per 77-71 il derby contro Empoli.
Il tabellone (ad eliminazione diretta) vede prossimi avversari Piombino che ha superato Firenze.

Un avvio di gara contratto e fatto di alti e bassi dove nessuna delle due squadre scappa e i canestri sono come un botta e risposta.
Ad inizio secondo quarto Empoli trova facilmente il fondo della retina agevolata dai tanti errori della difesa di San Miniato e con un parziale di 12-2 si porta sul +8 (32-24). L’Etrusca reagisce e alla pausa lunga il punteggio la vede avanti di 3 lunghezze.

Al rientro dagli spogliatoi, San Miniato aumenta di intensità, gioca in maniera più fluida e aggredisce in difesa. Una USE mai doma non molla ma resta attaccata alla partita mandando il punteggio alla pausa del terzo quarto sul 60-59.
Nel finale di gara l’Etrusca trova ritmo e grazie ad una buona circolazione di palla mantiene vantaggio e chiude il match. Un buon test tutto sommato fatto di buoni spunti e dettagli da limare. Poco tempo per ricaricare le pile perché mercoledì c’è un’altra battaglia per la corsa alle Final Four di Supercoppa.

“Come è normale che sia in questo momento – racconta coach Marchini -, è stata una partita con alti e bassi, con buone cose alternate a grosse disattenzioni. Abbiamo iniziato male il secondo quarto ma abbiamo reagito. È stata una partita vera, Empoli non ha mai mollato. Con Piombino vorrei vedere più solidità”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.