Farà servizio a Santa Croce ma le prime messe sono a Castelfranco foto

Domani l'inizio della nuova missione da Villa Campanile e Orentano

Il suo servizio da sacerdote, per il momento, lo svolgerà nella parrocchia di Santa Croce sull’Arno con don Donato Agostinelli. Le prime sante messe da sacerdote, però, don Federico Cifelli le celebrerà domani 28 giugno nelle sue parrocchie, quelle dei primi sacramenti, del primo volontariato, dell’organo suonato in chiesa e di quella chiamata alla vita consacrata arrivata sempre più forte. Quelle delle frazioni di Castelfranco di Sotto.

Prima di tornare al suo mandato a Santa Croce, don Federico celebrerà le sue prime messe domani 27 giugno a Villa Campanile alle 10 e a Orentano 11,30. Per festeggiare con chi lo conosce da sempre, ma anche, in qualche modo, per ripartire da casa.

Oggi 27 giugno, il vescovo della diocesi di San Miniato Andrea Migliavacca ha celebrato la santa messa in cattedrale per l’ordinazione presbiterale di don Federico (qui). Alla celebrazione hanno partecipato anche i sindaci Giulia Deidda e Gabriele Toti, anche a nome delle due comunità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.