Quantcast

Appassionato di cavalli e del Palio di Fucecchio, addio a Di Paola

Era amico di storici fantini e molto conosciuto e apprezzato in città

Il mondo del Palio di Fucecchio e gli appassionati di cavalli si stringono attorno alla famiglia Di Paola per la prematura scomparsa di Domenico venuto a mancare in un letto dell’ospedale di Ponte a Niccheri dove era ricoverato. Aveva da poco compiuto 60 anni.

Chiunque a Fucecchio lo conosceva, non solo perché aveva gestito per diversi anni il “Bar Fiore” in via Sauro nel cuore del centro della città, ma anche per la sua innata passione per il palio che ha visto nascere (a quel tempo infatti era banconiere al circolo sportivo in via Roma) e per la grande passione per i cavalli. Di recente collaborava con una scuderia a Ponte a Cappiano e comunque era monto conosciuto e stimato nel circuito ippico nazionale.

La passione per il palio non era limitata solo a quello di Fucecchio, Domenico conosceva benissimo anche quello di Siena, anzi ne era un esperto conoscitore di tutte le dinamiche. Era amico degli storici fantini Aceto, Bastiano e Cianchino con i quali spesso a Fucecchio o in altri luoghi di palio era solito intrattenersi. Conosceva molto bene anche molti dagli attuali, come ad esempio Andrea Maria, recentemente scomparso, del quale era amico, Walter Pusceddu, Jonatan Bartoletti e tutti i big senesi attuali.

In occasione del palio, in particolare per le riunioni delle corse di addestramento in buca, era solito supportare con la sua esperienza e buona volontà il lavoro del Cda della manifestazione e gli addetti ai lavori. Lo si poteva incontrare al cancello per disciplinare gli ingressi degli autorizzati, ma anche alla movimentazione del canapo, appuntamenti ai quali non è mai mancato.

Stamani mattina 9 novembre la doccia fredda: la notizia ha sorpreso un po’ tutti a Fucecchio dove circolava già la voce del suo ricovero e delle non buone condizioni di salute. La notizia del decesso è stata accolta con commozione e dispiacere in città. Domenico lascia la moglie e due figli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.