Quantcast

On line l’evento finale del progetto ‘Pisa in duale’

Fra i protagonisti anche l'istituto Cattaneo di San Miniato. Obiettivo la promozione del contratto di apprendistato

Tutto pronto per l’evento finale di Pisa in Duale che si terrà online, sulla piattaforma Skymeeting martedì (27 aprile) dalle 14,40 alle 17.

Nell’occasione si parlerà degli esiti dei progetti Asso, Marta, Promotion, Sintetizzare l’apprendistato e Trip App che sono stati promossi nell’ultimo biennio sul territorio provinciale di Pisa per promuovere l’utilizzo del contratto di apprendistato di primo livello con il sistema duale nelle scuole superiori del territorio, con il finanziamento delle Regione Toscana tramite risorse del Por Fse 2014-2020 nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto dedicato all’autonomia dei giovani.

Saranno presenti, tra gli altri, Alessandra Nardini (assessora regionale toscana all’istruzione, formazione e lavoro), Miriana Bucalossi (dirigente della Regione Toscana), Giuseppe Timpanaro (dirigente Anpal Servizi), Stefano Terreni (Ordine dei consulenti del lavoro di Pisa), con intermezzi a cura dell’attrice Paola Maccario.

Pisa in Duale in sintesi

La Regione Toscana aveva finanziato cinque progetti distinti in provincia di Pisa per promuovere tra gli studenti, le aziende e i professionisti il contratto di apprendistato in duale. All’interno figurano oltre venti soggetti tra associazioni di categoria, istituti scolastici, agenzie formative, poli Ptp e altro ancora: tutti insieme affinché una pratica ancora generalmente poco sviluppata possa prendere sempre più piede. Dalla scorsa estate i progetti finanziati dalla Regione dal titolo Asso (capofila Iis Santoni di Pisa), Marta (capofila Iti Marconi di Pontedera), Promotion (capofila It Cattaneo di San Miniato), Sintetizzare l’apprendistato (capofila Itcg Fermi di Pontedera) e Trip App (capofila Ipsar Matteotti di Pisa) sono confluiti in un unico contenitore, dal titolo Pisa in Duale: il sito web www.pisainduale.it, un canale Youtube con nove webinar mirati, venti interviste e una presenza costante sui social media punta a far conoscere sempre più l’apprendistato in duale, molto diffuso in Germania e in altri paesi europei.

Tra gli strumenti realizzati anche la web app induale.it, che mira a far incontrare ancora meglio studenti e aziende desiderose di intraprendere assieme questa avventura.

Questo sistema permette allo studente di seguire sia lezioni in classe che formazione in azienda, lavorare con il contratto di apprendistato e contemporaneamente ottenere un titolo di studio, dalla qualifica professionale fino anche al diploma di scuola secondaria superiore oppure la laurea. Tantissimi i vantaggi per tutti: il giovane apprende un lavoro, percepisce uno stipendio per il suo operato, nel frattempo si qualifica; il datore di lavoro forma una persona pensando in prospettiva, ottenendo fin da subito indubbi vantaggi, anche a livello fiscale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.