S.Miniato verso l’8 marzo: premiate cinque sanminiatesi foto

Cinque donne sanminiatesi che si sono distinte nell’ambito professionale o sociale, divenendo figure di riferimento per la comunità locale, saranno le protagoniste dell’ottava edizione del “Premio Donne sanminiatesi”. La cerimonia, promossa ed organizzata dalla Commissione pari opportunità e dal Comune, prevista per mercoledì 8 marzo, dalle 17, nella Sala del Bastione, anche per il 2017 sarà l’appuntamento di avvio del ricco calendario di appuntamenti della “Primavera delle donne”. A presentare il cartellone sono stati questa mattina il sindaco Vittorio Gabbanini, l’assessore alle pari opportunità Chiara Rossi e la presidente della Commissione Sabrina Beconcini.

“Quest’anno la cerimonia istituzionale avrà una rilevanza particolare – spiega l’assessore Rossi -. Verrà infatti presentato il ‘Quaderno delle donne sanminiatesi 2010-2017’, una pubblicazione realizzata dagli studenti del Liceo Marconi e fortemente voluta dalla Commissione, dove sono raccolte le storie di vita delle 28 donne premiate nelle edizioni del premio che vanno dal 2010 al 2017”. Le premiate di questa edizione sono: Silvana Ciulli (Ponte a Egola), Rosanna Matteoli (Ponte a Elsa), Maria Grazia Messerini (San Miniato), Laura Baldini (San Miniato Basso) e Angiolina Dell’Unto (San Donato).

Il secondo appuntamento è previsto per mercoledì 15 marzo (ore 21.30) con la serata cineforum organizzata nella sede dell’associazione La Stazione, dove verrà proiettato il film “Suffragette. Le donne che hanno cambiato il mondo”. Il calendario prosegue poi con un’altra mattinata cineforum organizzata in collaborazione con il Liceo “Marconi” e l’IT “Cattaneo”, con il contributo di CTT Nord, prevista per venerdì 31 marzo, alle 9.30, quando verrà proiettato il film “Un bacio”. Due gli appuntamenti previsti per il mese di maggio. Domenica 14 maggio, alle 7.30, prenderà il via la manifestazione “Ponte a Egola corre per dire NO alla violenza sulle donne”, organizzata in collaborazione con l’associazione Podisti Pontaegolesi ASD, che partirà dal Circolo ARCI (via della Gioventù). Sabato 27 maggio, alle 17, ai giardini pubblici di San Donato verrà presentato il libro di Melania Mazzucco “Io sono con te. Storia di Brigitte”, un’iniziativa organizzata in collaborazione con la Consulta territoriale di San Donato e con il Centro Astalli (JRS) di Roma.
“Garantire un cartellone di iniziative di tale portata è un impegno importante che l’amministrazione comunale e la Commissione si sono assunte – spiegano il sindaco Gabbanini e l’assessore Rossi -; tuttavia lo abbiamo fatto con entusiasmo perché l’obiettivo è creare un’ampia gamma di occasioni di riflessione e sensibilizzazione, favorendo il confronto tra realtà, esperienze e generazioni diverse. Gli obiettivi sono ambiziosi ma anche necessari affinché ci sia educazione e attenzione verso la delicata tematica della violenza sulle donne”. (ndm)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.