Rotary, una tonnellata di cibo raccolta con la Croce rossa foto

Nei due supermercati di Castelfranco di Sotto che hanno aderito alla Colletta, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus, sono stati raccolti 1.126 chili di generi alimentari che, al termine della giornata, sono stati ritirati dalla Croce Rossa per essere poi distribuiti fra le persone bisognose grazie al Banco. In occasione della 22esima giornata della colletta alimentare, sabato 24 novembre, il Rotary Castelfranco di Sotto Valdarno Inferiore ha raccolto generi alimentari dalle 8 alle 20. Anche il vescovo don Andrea Migliavacca ha fatto un salto nei punti vendita per salutare i volontari.

 

“I soci del Club – raccontano – si sono attivati con semplicità e spirito di servizio alternandosi nelle operazioni di raccolta, sensibilizzando la popolazione ai bisogni dei più poveri ed invitando i clienti dei punti vendita a donare anche solo un piccolo contributo. La colletta alimentare è stata un grandissimo  successo. Il Rotary Castelfranco, presieduto da Giulia Flagiello, ha preso parte con grande entusiasmo a quest’iniziativa, dimostrando un grande attaccamento ai bisogni del proprio territorio ed una grande disponibilità a scendere in campo in maniera attiva ed attiva. Il presidente del Rotary International Barry Rassin, raccomanda a tutti i rotariani di essere di esempio per la comunità ed il servizio reso in occasione della colletta alimentare ha realizzato in pieno questo incoraggiamento”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.