Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

Sulle opposte sponde, in teatro studenti e richiedenti asilo

Vota questo articolo
(1 Vota)

foto cortesia orizzonti storti02Le "sponde" non sono solo quelle del Mediterraneo. Ci sono quelle dell'Essere o non essere e dei Montecchi e Capuleti. C'è il dubbio amletico e il conflitto Shakespeariano che si incontrano sul palco e si confondono. Lunedì 27 maggio alle 21, con ingresso libero, lo spettacolo Sulle opposte sponde sarà al Teatro Verdi di Santa Croce sull'Arno.

A metterlo in scena sono 17 studenti dell'istituto Carlo Cattaneo e due ragazzi richiedenti asilo politico che lo scorso weekend hanno partecipato alla rassegna di teatro scuola "Dire Fare Teatrare" a Lanzo Torinese. foto cortesia orizzonti storti01Il progetto non è solo teatro ma anche integrazione e partecipazione. Il gruppo teatrale scolastico si è preparato nel corso dell'anno per mettere in scena l'opera. "Quest'anno - spiegano i coordinatori del progetto - ci siamo dedicati a un rilettura originale della tragedia Romeo e Giulietta facendo emergere alcuni temi di questo grande classico shakespeariano. Su tutti quello della divisione e dell'apparente difficoltà di superarla se non attraverso un tributo di sangue". Hanno partecipato allo spettacolo: Lorenzo Amoroso, Victor Barbosa Lana Da Silva, Gabriele Bellotti, Rachele Berni, Jacopo Betti, Rachele Bianchi, Ouijdan Boudhique, Cesare Branca, Virgilio Colibazzi, Riccardo Lenti, Mathias Ledesma, Sara Marconcini, Diana Pellerito, Alessio Scali, Ilenia Viviani, Carlotta Zanoboni, Francesco Zazzaro, Elvis Owusu Elvis e Progres Oneyeme Azubulke.

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466