Rischio idrogeologico in Valdarno, se ne parla con èViva previsioni

Il rischio idreogeologico e idraulico nel Valdarno Inferiore, la legge regionale 41/18 e la gestione delle emergenze idrauliche. Di questo si parlerà, venerdì 6 dicembre alle 21 al primo piano della Casa del Popolo di Ponte a Egola di San Miniato.

L’iniziativa è organizzata dal Comitato èViva del Valdarno Inferiore, associazione politica nata dall’esperienza della lista Liberi e Uguali, che si propone l’obiettivo di costituire un soggetto politico unitario della sinistra. L’iniziativa sarà coordinata da David Turini, coordinatore di èViva del Valdarno Inferiore e relatore sarà Nicola Croce, dello studio Croce Engeneering di Pisa.

Parteciperà anche Giorgio Terreni, sono invitati gli amministratori dei Comuni del Valdarno Inferiore. “Le situazioni di disagio e di pericolo che si sono registrate nei Comuni del Valdarno Inferiore le settimane scorse – spiegano gli organizzatori -, dimostrano la fragilità del nostro territorio, amplificata dai mutamenti climatici in atto.

E’ evidente l’esigenza, sempre più stringente, di affrontare il tema a tutto campo, unendo in un quadro d’insieme le risorse e i progetti che le singole Amministrazioni stanno predisponendo. Vorremmo iniziare a parlarne partendo proprio dall’Arno, che con la sua portata ha generato i luoghi in cui viviamo. E vorremmo farlo in termini costruttivi pensando non solo alla gestione delle emergenze dell’oggi ma alla messa in sicurezza definitiva di tutto il territorio per chi verrà dopo di noi. Perchè questa è la responsabilità che abbiamo come politici ed amministratori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.