Quantcast

Il borgo diventa digitale: quadri e opere d’arte in un video per festeggiare la beata Diana

L’iniziativa del Centro commerciale naturale di Santa Maria a Monte con Confcommercio

Una galleria d’arte a cielo aperto, con esposizione di quadri e opere nei negozi del paese e nei punti più suggestivi del borgo: è quello che diventerà il centro storico di Santa Maria a Monte sabato 27 marzo. Un’iniziativa organizzata dal Centro commerciale naturale di Santa Maria a Monte, in collaborazione con Confcommercio Provincia di Pisa, per valorizzare le attività del territorio e renderle protagoniste di un videoclip che sarà girato sabato, dalle 10, per mostrare un percorso virtuale all’insegna dell’arte nelle strade del paese.

“Le botteghe del centro, i sotterranei e le cisterne medievali – spiega il presidente del Centro commerciale naturale di Santa Maria a Monte Fulvio Pratesi – ospiteranno quadri, sculture e installazioni in vetro e saranno protagoniste di un video promozionale che sarà trasmesso sui canali social il lunedì di Pasqua, per i festeggiamenti in onore della beata Diana Giuntini, patrona di Santa Maria a Monte. Sarà realizzato un vero e proprio percorso virtuale itinerante tra opere d’arte e bellezze del borgo, che si affiancherà all’iniziativa della Pro Loco, che realizzerò un video sulla storia di Santa Maria a Monte e dei suoi negozi all’interno del borgo”.

Le opere esposte sono realizzate da artisti locali provenienti da tutta la Toscana: “Le installazioni – spiega Pratesi – sono a cura di Veronica Cairo, Maffei, Ilaria Toncelli, Marco Maffei, Marcello Scarselli, Valentina Bucur, Raffaele De Rosa, Laben, Gino Amaddio, Lorenzo Scatena, Marina Romiti, Simona Bonelli e Francesco Mazzanti, e saranno illustrate dal critico e gallerista Claudio Della Bartola”.

“Un’iniziativa che vuole letteralmente mettere in mostra le attività – afferma il direttore di Confcommecio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli – in occasione di una ricorrenza importante per Santa Maria a Monte. La pandemia ha costretto gli imprenditori a molte rinunce e sacrifici, ma non può spegnere la loro voglia di impegnarsi e darsi da fare per mettere in risalto la bellezza del borgo, che può essere valorizzata anche attraverso gli strumenti offerti dai canali digitali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.