Quantcast

Tre giorni di stage per l’unità cinofila della Misericordia di Santa Croce: tra le macerie post-terremoto

È la prima uscita con il nuovo mezzo allestito per gli eroi a quattro zampe

Si è concluso da poco lo stage dell’unità cinofila della Misericordia di Santa Croce sull’Arno per affinare le tecniche di ricerca: tre giorni di esercitazione sulle macerie post-terremoto a Prata D’Ansidonia, comune in provincia de L’Aquila.

È stata la prima uscita del nuovo mezzo di trasporto allestito appositamente per la squadra cinofila, realizzato con il contributo delle aziende del territorio: donato dalla squadra Cuoiopelli, l’azienda Barnini e Mostardini ha fatto gratuitamente l’allestimento interno e l’azienda MB grafiche ha fatto gli allestimenti esterni e la carrozzeria Zocchi i lavori di carrozzeria.

A causa della pandemia non è stato possibile fare una inaugurazione di tale mezzo, ma il tutto è rimandato a fine estate, quando sarà inaugurata anche una nuova ambulanza attualmente in allestimento. Intanto, per aiutare la Misericordia è possibile fare donazioni tramite il 5×1000 indicando nella propria dichiarazione dei redditi il codice fiscale 82000150506.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.