Sopralluogo dell’Arma nel luogo del mistero, trovata un’altra valigia con resti umani foto

Spuntano altre novità chock sul caso

Più informazioni su

Sopralluogo dei carabinieri, questa mattina (11 dicembre) nel terreno adiacente al carcere di Sollicciano, e vicino alla FiPiLi, dove ieri sera (10 dicembre) è stata ritrovata la valigia con all’interno resti umani saponificati (qui). Spuntano altre novità, agghiaccianti, sul mistero.

Il personale del nucleo investigativo dell’Arma di Firenze ha rinvenuto un’ ulteriore valigia contenente altri resti umani, con ogni probabilità arti inferiori, verosimilmente riconducibili al cadavere occultato nella valigia trovata ieri sera.

Il ritrovamento è avvenuto a distanza di circa 70 metri in direzione Firenze, alla base della sopraelevata della superstrada, tra la medesima arteria stradale e la recinzione perimetrale posteriore del carcere di Sollicciano.

Sul posto, oltre ai carabinieri, il pubblico ministero della procura della Repubblica di Firenze Ornella Galeotti e medico legale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.